Lo splintaggio e un’alternativa biocompatibile ai retainer di metallo. La sua prima versione, Fiber-Splint, e stata sviluppata in collaborazione con un dentista nel 1989. Tutte le versioni successive sono state progettate in modo identico e sviluppate seguendo le raccomandazioni derivanti dall’esperienza dei nostri partner. Le nostre fibre sono particolarmente adatte per tutti i tipi di splintaggio dentale, come ad esempio la stabilizzazione dei denti avulsi a causa di trauma, o denti mobili a seguito di parodontite. Sono anche indicate per riposizionare provvisoriamente denti anteriori estratti e/o ricostruiti in composito. Sono molto versatili e consentono di ottenere velocemente e in modo semplice risultati estetici molto soddisfacenti. Le fibre risultano inoltre molto confortevoli e meno invasive per il paziente rispetto ai retainer metallici. Per garantire un risultato eccellente, abbiamo sviluppato i puntali di fissaggio Clip&Splint.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati